Zia Luisa

ph: Vaccari Chiara
Skirt Lafty lie SS 2016

Sono sicura che tutte noi in famiglia abbiamo, o abbiamo avuto, una “zia Luisa“. Gonna sempre al ginocchio, appena sotto e mai sopra, camicetta sempre ben abbottonata fino al collo, chiusa magari da una spilla o un fiocco, collana di perle, borsetta a mano da tenere rigorosamente al braccio, tacchi mai esagerati, capelli ben fissati dalla lacca e occhialoni dalle lenti grosse. A casa della zia Luisa le tapparelle erano sempre abbassate “per tenere il fresco“, sulla testiera del divano erano poggiati i centrini fatti a mano, e se non ti offriva un thé era una gazzosa o aranciata. Mai Coca Cola e mai un caffè shakerato. La zia Luisa di solito era zitella, o al massimo vedova, e mai particolarmente bella. Ma molto attenta alle buone maniere e al rispetto delle regole. Era perfetta nella sua immagine, seppure a volte dissonante rispetto al resto del mondo: mentre tutto corre, la zia Luisa resta immutabile nel suo stile senza tempo.





Posta un commento

You might like

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari